bittegerne: giorno 1

Oggi aprono i battenti di bittegerne.com, un sito che racchiude i miei articoli per Polka dot pattern e Frizzifrizzi e tutto quello che mi piace annotare sulla città in cui vivo, Berlino.

Nei libretti dei cd mi ha sempre incuriosito leggere la parte dedicata ai ringraziamenti: è lí che nomi sconosciuti ai più si rivelano nell´importanza del legame con l´autore.  Lo so, questo è solo un sito ma non è nato dal nulla e senza dubbi, quindi finalmente lo posso fare anch´io:

ringrazio Mauro (2 volte!), Felix, Sara, Marianna e Giulia per la 24 ore di  brainstorming sul nome di questo blog (primaklasse, kurzefrage, gite urbane, da-oder-da sono solo alcuni esempi del vostro impegno).

Anna di Polka dot pattern, Simone e Ethel di Frizzifrizzi che hanno pubblicato da subito i miei articoli da e su Berlino.

Stefano, il mio biografo, che avrà nuovo materiale per la mia storia oppure aveva già immaginato questo nuovo capitolo.

Mia sorella, per cui lavoro come ricercatrice di parole giuste, e mia mamma che, ripetendomi che per lei è complicato, mi stimola ad essere comprensibile.

Cecilia e Giulia di Torino perchè non smettono mai di ripertermi prova.

La zia Rosi, che sa da sempre che la scrittura mi appartiene.

Di nuovo Felix, la mia colonna sonora berlinese e non solo.

 

Ringrazio Berlino perché se non l´avessi scelta per esclusione, non avrei mai potuto raccontare le mie (e sue) storie.

Infine, fondamentale, Matteo che ha creato questo sito e reso finalmente concreto questo piccolo grande passo nella mia vita.

 

Benvenuti (finalmente) su www.bittegerne.com!